Come ridurre il rumore con Photoshop

In Photoshop esiste un valido strumento per la riduzione del rumore, il filtro “Riduzione disturbo”.   Grazie a questo strumento e grazie al sapiente utilizzo dei livelli maschera sarà possibile riuscire a recuperare diverse foto. Prendiamo questa immagine come esempio.

Ridurre il rumore con photoshop 01

Dall’ingrandimento si può notare un certo disturbo specialmente sullo sfondo sfuocato poco uniforme.
Apriamo quindi l’immagine in Photoshop. Quindi andiamo sulla paletta dei livelli e duplichiamo il livello sfondo.

Gestire il rumore con photoshop 02

Andate quindi su Filtro/Disturbo/Riduci disturbo. Si aprirà una maschera con una serie di parametri da impostare.

Gestione del rumore con Photoshop 03

In questo caso particolare ho portato l’intensità al massimo ed ho sceso tutti gli altri valori a 0. Il risultato finale è un’immagine senza disturbo ma poco dettagliata.

Gestire rumore con Photoshop 05

A questo punto andate su Livello/Maschera di Livello/Nascondi tutto. Avrete così creato un livello maschera. Selezioniamo lo strumento pennello, assicuriamoci di avere come colore  il bianco e lo passiamo su tutto lo sfondo dell’immagine. E’ come se dovessimo dipingere l’immagine tutto attorno al soggetto principale. Il pennello non farà altro che cancellare porzioni del livello superiore, facendo così vedere il livello inferiore.

Sulla paletta livelli possiamo vedere il comportamento della maschera sull’immagine.

Gestire il rumore con Photoshop 06

Grazie a questo strumento potremo decidere quali parti della nostra immagine dovranno essere meno nitide e quali invece possono rimanere più dettagliate.

Ecco il risultato finale.

Gestire il rumore con Photoshop 06

One Comment

  1. Pingback: Come gestire il rumore in fotografiaSoulwomanphoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.