Canon EOS 50D recensione

Canon EOS 50DA gennaio del 2010 ho deciso di mettere da parte la mia vecchia ma valida Canon 400d per passare ad una Canon 50d.

La motivazione principale di questo cambio è stato il desiderio di passare ad un corpo macchina più professionale e dopo avere dovuto abbandonare il sogno di una full frame ho optato per la Canon 50d.

La scelta non è stata semplice ma frutto di una assidua ricerca tra il panorama delle fotocamere al momento in commercio. Mi allettava molto la Canon 7d ma il suo costo troppo eccessivo per un sensore non a pieno formato mi hanno fatto cambiare idea.

Sulla 50d si è scritto e detto di tutto, dalle opinioni più disastrose a quelle più entusiasmanti. Alla fine ho deciso di sposare la filosofia secondo la quale è impossibile prendere per buoni tutti i pareri ed agendo di istinto ho preso questa fotocamera.

Scelta azzeccatissima, perché la Canon 50d è un’ottima fotocamera, robusta, maneggevole, pratica, funzionale e completa e di ottima qualità.

Queste le sue caratteristiche:

  • Canon EOS 50D retroSensore CMOS (APS-C) da 15,1 Megapixel
  • Scatto continuo di 6,3 fps, raffica massima di 90 immagini in formato JPEG
  • Processore DIGIC 4
  • Gamma ISO fino a 12.800
  • Display LCD VGA da 3” con modalità “Live View”
  • Sistema AF ad area allargata ad alta precisione
  • Corpo in lega di magnesio
  • Sistema integrato di pulizia EOS
  • Compatibile con gli obiettivi EF/EF-S ed i flash Speedlite EX

Il sensore da 15 Megapixel consente di avere immagini molto grandi e quindi in certi casi il ritaglio di qualche particolare produce immagini altrettanto valide.

La gestione del rumore ad alti iso è parecchio buona. Fino a 3200 iso si riesce a lavorare tranquillamente con una percezione del rumore molto bassa ed in alcuni casi appena impercettibile, specie se le condizioni di luce non sono davvero pessime. Sconsiglio invece vivamente di utilizzare l’espansione iso, sia a 6400 che a 12.800, poiché il rumore è fin troppo evidente e molto fastidioso.

Ottima anche la gestione del bilanciamento del bianco. Il consiglio è di utilizzare, ove possibile, il bilanciamento del bianco manuale. Ma in ogni caso i programmi già memorizzati riescono a coprire le più comuni condizioni di luce.

Molto bello il display LCD che restituisce un’anteprima delle immagini scattate con colori molto vivi e molto simili alla realtà, evitando spiacevoli sorprese con la visualizzazione delle immagini sul monitor del pc o in fase di stampa.

Una novità per me è stata in live view. Nella stragrande maggioranza dei casi è sempre consigliabile utilizzare il mirino, ma in certe situazioni difficili in cui occorre piazzare la fotocamera in punti improponibili, è una funzione molto utile.

I file prodotti sono eccezionali. Specialmente i file in RAW, che vengono memorizzati con una risoluzione a 240 dpi. Praticamente la buona riuscita della stampa è assicurata.

In conclusione mi sento di consigliare questa fotocamera a tutti coloro che, provenendo da un corpo macchina entry-level, sentono il bisogno di qualcosa di più professionale, che possa migliorare il modo di scattare e di lavorare sulle immagini.

11 Comments

    1. Si è vero, il prezzo si abbassa col tempo, così come si abbassa il prezzo di tutte le reflex, perché il mercato va così, perché esce una reflex praticamente ogni mese e perché la tecnologia avanza.
      L’unica cosa a non svalutare mai sono gli obiettivi

  1. Ciao Giusy, complimenti per la tua prepaeazione tecnica notevole.
    Ho acquistato anch’io una eos 50D, giusto un paio di giorni fa, e ne sono già entusiasta, arrivando da una vecchia ma ottima 350D, che mi sono tenuto infatti.
    Sono un dilettante, ma molto appassionato ed ho letto con interesse tutta la parte tecnica sul tuo sito.

    Marco.

    1. Ti ringrazio per i complimenti.
      Spero ti divertirai molto con la 50D, è una bellissima macchina, specie per chi viene da una entry level come la 350d nel tuo caso, o la 400d nel mio.

  2. Pingback: Scheda tecnica Canon EOS 50DSoulwomanphoto

  3. Pingback: canon nb-5l

  4. Pingback: billige blækpatroner

  5. Pingback: Photokina 2010 da 21 al 26 settembre a Colonia | Giusy Vaccaro

  6. Pingback: Canon EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS | Giusy Vaccaro

  7. Pingback: Itinerario nel sud-ovest d'Irlanda | Giusy Vaccaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.