Canon EOS 5D Mark III e la luce che filtra

Agli inizi di marzo, dopo mesi e mesi di estenuanti attese, rumors, notizie vere e false, Canon aveva annunciato con estremo orgoglio l’uscita della nuova e rivoluzionaria Canon EOS 5d M III, una reflex per professionisti che andava ad affiancare la sempre ottima Canon 5D M II (che non a caso non è stata tolta dal mercato).

Ebbene, neppure un mese dopo, i pochi e fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi questo gioiello di tecnologia, si sono resi conto di uno strano difetto in fase di esposizione con particolari condizioni di luce. In poche parole, quando la luce ambiente è scarsa  e contemporaneamente viene attivata la retroilluminazione del display LCD in alto, il valore esposimetrico viene completamente falsato, a causa dell’infiltrazione della luce stessa.

canon_5d_mark_iii_light_leak

Certo, stiamo parlando di un difetto che si manifesta solo in casi veramente particolari, e che non ha alcuna influenza  il comportamento della fotocamera sul 99,99 % delle funzionalità. però è anche vero che stiamo parlando di una fotocamera che ha un costo di € 3000 ed un simile difetto è del tutto inaccettabile.

Dal canto suo Canon, trovatasi di fronte a fatto compiuto, ha ammesso il problema ed oggi, con un comunicato stampa, ha annunciato che il problema sarà risolto il prima possibile e che le fotocamere già vendute verranno sostituite con i modelli corretti.

One Comment

  1. Pingback: Risolto problema infiltrazione luce Canon 5D Mark IIISoulwoman Photo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.