Canon EOS 60Da, la reflex per l’astrofotografia

canon_60da

Se siete appassionati di astrofotografia e cercate una reflex che possa aiutarvi a catturare immagini suggestive, la nuova Canon EOS 60Da fa al caso vostro.

Si tratta di una reflex che da un lato ricalca dimensioni e caratteristiche della reflex semiprofessionale Canon EOS 60D, uscita lo scorso anno, ma che di fatto rappresenta la naturale evoluzione della EOS 20Da, storica reflex per astrofotografia della Canon.

Il sensore è lo stesso della 60D e della 7D, in più la macchina dispone di un filtro passa basso ottimizzato per la trasparenza alla luce idrogeno-alfa (656 nm). In poche parole questo filtro è particolarmente sensibile alle colorazioni rosse delle nebulose, ed è per questo che è particolarmente adatto per catturare immagini astronomiche molto più accattivanti e d’effetto.

Ecco in sintesi le caratteristiche principali

  • Maggiore sensibilità alla luce a raggi infrarossi.
  • Sensore CMOS APS-C da 18 megapixel.
  • Display LCD Clear View orientabile da 3″ (7,7 cm), rapporto 3:2.
  • ISO 100-6400, espandibile fino a ISO 12.800.
  • Scatti Time Lapse grazie al software EOS Utility o TC-80N3 opzionale.

Un acessorio indubbiamente molto utile per chi ama questo genere di fotografia è il telecomando a distanza TC-80N3 opzionale (mediante l’adattatore RA-E3 fornito in dotazione). Accessorio utile anche per la registrazione di filmati Time Laps.

La Canon EOS 60Da, compatibile con tutti gli obiettivi della gamma Canon, sarà disponibile a fine aprile al prezzo di € 1422.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.