Henri Cartier-Bresson il padre della fotografia

Henri_Cartier-Bresson

Qualche anno fa, passeggiando per le vie di Parigi, avevo visto una locandina che pubblicizzava una mostra su Hanry Cartier Bresson, conosciuto in tutto il mondo come il padre della fotografia. Incuriosita e affascinata da un tale evento sono andata a vederla e ne sono rimasta incredibilmente affascinata.

Hanry Cartier Bresson nasce in Francia e precisamente a Chanteloup, a pochi chilometri da Parigi, nell’agosto del 1908.

Inizialmente si era appassionato alla pittura, influenzato anche da uno zio artista, ma nel 1931 scopre la fotografia e se ne innamora perdutamente. Compra la sua inseparabile Leica 35mm con un’ottica 50mm e con essa inizia a fotografare il mondo.

Harni Cartier Bresson ha viaggiato moltissimo, visitanto molti paesi del mondo e raccontando la storia di quegli anni, attraverso i ritratti di uomini illustri, attraverso scene storiche, attraverso la vita di tutti i giorni.

Quello che mi ha colpita maggiormente è la sua straordinaria capacità di racchiudere in una sola foto una storia, un fatto,  una circostanza, un evento, una manifestazione, un luogo. Un po’ come avviene quando si fa un quadro!

Quella che vi propongo è una galleria fotografica ampiamente ridotta, che mostra solo alcune delle sue più belle foto. Inutile dire che vi consiglio  di guardare anche le altre perché sono veramente straordinarie.

Poco prima di raggiungere i 96 anni, è morto a Parigi il 2 agosto 2004.

3 Comments

  1. Pingback: Henry Cartier Bresson in mostra alla Reggia di Caserta | Soulwoman Photo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.